Roma, è quasi uno spareggio. Di Francesco ritrova De Rossi

A Bergamo con l’Atalanta gara che vale la Champions

di Redazione, @forzaroma

La notizia migliore arriva prima della partenza per Bergamo: Daniele De Rossi torna tra i convocati e questa volta non è soltanto per “fare gruppo”, scrive Luca Valdiserri sul Corriere della Sera.

“Sono contento di come Daniele ha reagito in questi ultimi giorni. – ha detto Di Francesco in conferenza stampa – A differenza del match contro il Genoa (16 dicembre 2018; ndr) questa volta è a disposizione. Ha ancora pochi minuti nelle gambe, ma ha dato buone risposte”.

Oggi, nella partita contro l’Atalanta che è uno spareggio in zona Champions, De Rossi andrà in panchina ma abile e arruolato. Potrebbe, chissà, giocare qualche minuto, anche se l’idea è farlo recuperare ancora una settimana, in vista della partita contro il Milan.

È un recupero importante per il gruppo e per le strategie di mercato. Monchi, finora, è rimasto a guardare e le condizioni di DDR sono una variabile decisiva sul da farsi. È un indizio l’incontro di stasera tra i dirigenti di Roma e Atalanta per discutere di Gianluca Mancini, difensore goleador dei nerazzurri (5 gol, proprio come Kolarov in giallorosso). La Roma lo ha in pugno per il prossimo campionato, bisogna vedere se ci sono le condizioni per portarlo a Trigoria subito dopo lo scontro diretto.

Di Francesco non ha ancora recuperato tutti. Perotti, Under e Juan Jesus sono out, “Florenzi e Lorenzo Pellegrini hanno avuto qualche problema, la formazione è un po’ in bilico”. I due, comunque, sono stati convocati e Zaniolo potrebbe giocare esterno a destra. Ballottaggio tra Karsdorp e Santon per il ruolo di terzino destro. Alto l’allarme diffidati: Fazio, Cristante, Nzonzi e Lorenzo Pellegrini.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy