Roma, Dzeko scaccia la paura. DiFra: “Ci complichiamo la vita”

Roma, Dzeko scaccia la paura. DiFra: “Ci complichiamo la vita”

Il tecnico: “Bravi a crederci fino all’ultimo ma troppi errori”. Manolas, distorsione alla caviglia

di Redazione, @forzaroma

Se la Roma è rimasta attaccata al quarto posto del Milan, gran parte del merito è di Edin Dzeko, scrive Gianluca Piacentini sul Corriere della Sera. Il centravanti bosniaco ha realizzato una doppietta pesantissima, sono 7 i gol in campionato tutti fuori casa, con la seconda rete arrivata a pochi secondi dal fischio finale: al Frosinone non aveva mai segnato, era l’unica squadra della serie A insieme al Parma.

Soddisfatto solo del risultato, alla fine, Eusebio Di Francesco. “Preferisco vincere – le parole del tecnico – giocando bene ma a questo punto tutte le partite diventano fondamentali, il Frosinone ha messo l’anima in questa gara, le condizioni ambientali erano complicate. Abbiamo rischiato anche di perderla, ma la cosa positiva è che abbiamo cercato di vincerla fino al termine: mi auguro che ora cominciamo a giocare per novanta minuti”.

E ancora: “Il nostro difetto più grande è che subiamo troppi gol. Il derby? Era fondamentale vincere per arrivarci bene, ma non ho pensato solo a quello altrimenti avrei dovuto lasciare fuori i diffidati. Manolas è uscito con una caviglia gonfia, ma è presto per sbilanciarci”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy