Real in pressing per Pjanic. La Roma: «Ora non si muove»

A Trigoria il bosniaco è considerato incedibile, almeno a gennaio, poi a fine campionato si vedrà, ma solo per offerte fuori mercato e con il consenso del calciatore

di Redazione, @forzaroma

Il tam tam di voci di mercato ieri ha fatto da eco ad una proveniente dalla stampa spagnola secondo la quale il Real Madrid vuole Miralem Pjanic, e lo vuole subito. A scriverlo è «Marca», secondo cui il club di Florentino Perez sarebbe disposto a spendere 45 milioni di euro per convincere la Roma a lasciar andare il bosniaco.

Secondo il quotidiano spagnolo, molto vicino alle vicende del Real Madrid, nei giorni scorsi ci sarebbe stato anche un contatto tra il padre di Pjanic e alcuni emissari del club.

Uno scenario che, come evidenzia Gianluca Piacentini su Il Corriere della Sera, se si dovesse concretizzare con un’offerta reale, farebbe perdere la calma a molti in casa romanista: a Rudi Garcia, in primis, che proprio intorno a Pjanic ha costruito negli anni la sua squadra e che, quando si presentò per la prima volta a Trigoria, dovendo sacrificare uno tra Miralem e Lamela, scelse il secondo.

Una cifra, quella di 45 milioni fatta da «Marca», non corrispondente alla clausola rescissoria inserita nel contratto (rinnovato fino al 2018) del centrocampista, che è inferiore ma può essere esercitata solamente nelle finestre estive del calciomercato e non in quella invernale.

La posizione della Roma, in attesa di passi concreti, rimane la stessa: Pjanic è considerato incedibile, almeno a gennaio, poi a fine campionato si vedrà, ma solo per offerte fuori mercato e con il consenso del calciatore.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy