Ranieri: “Nemmeno la Premier vale uno scudetto con la Roma”

L’allenatore giallorosso racconta l’emozione del suo ritorno dopo otto anni

di Redazione, @forzaroma

La prima conferenza stampa di Claudio Ranieri da allenatore della Roma non sarà una presentazione. Saranno già parole di vigilia, a un giorno e mezzo dalla prima di 12 partite in cui la Roma dovrà salvare la faccia. Come riporta il Corriere della Sera, Ranieri ha già avuto l’occasione di raccontare l’emozione di tornare a Trigoria a distanza di otto anni. “L’impresa con il Leicester ha fatto il giro del mondo, ma niente mi può ripagare di quello scudetto mancato per mezz’ora. Vincevamo a Verona e l’Inter pareggiava a Siena. Uno scudetto con la squadra che ami e di cui sei tifoso non te lo può ripagare nessuna vittoria”. “Chiederò alla squadra di aiutarsi. Il risultato è importante, ma per me è determinante che i ragazzi, nei 90 minuti, diano tutto quello che hanno a disposizione. L’aspetto su cui lavorerò prima di tutto è quello psicologico, anche perché arriviamo dall’eliminazione in Champions League”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy