Quarto posto: giusto dichiarare l’obiettivo

Inutile nascondersi o mascherare quello a cui si punta: la Roma ha tutto per competere fino alla fine

di Redazione, @forzaroma

Serviva una risposta ed è arrivata, scrive Paola Di Caro sul Corriere della Sera. Travolgente. Ai torti arbitrali, a un pesante blackout, agli infortuni, a un down occasionale, la Roma ha risposto non solo facendo il suo – vincere a Bologna, come deve fare una squadra forte – ma incantando nel gioco.

Bravi tutti gli interpreti dell’orchestra diretta, per una volta dalla tribuna, da mister Fonseca. Che alla squadra ha dato un gioco bello, riconoscibile ed efficace e che, giustamente, non si nasconde. Le parole più belle della settimana sono state quelle del prepartita, quando ha spiegato con semplicità e normalità che entrare nelle prime quattro non è quello che gli hanno chiesto i Friedkin, ma il suo obiettivo dichiarato fin da inizio stagione. Inutile nascondersi o mascherare quello a cui si punta: la Roma ha tutto per competere fino alla fine. E fa bene l’allenatore a trasmettere ai suoi la consapevolezza della propria forza.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy