Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

corriere della Sera

Mou, stavolta niente eccessi: poco turnover con il Vitesse

Getty Images

Kumbulla e Mkhitaryan, squalificati per Udine, domani giocheranno. In difesa potrebbe osservare un turno di riposo Smalling:

Redazione

In vista del doppio confronto in tre giorni con il Vitesse e l’Udinese, Mourinho prepara una doppia Roma, scrive Gianluca Piacentini sul Corriere della Sera. Non ci sarà un turnover massiccio come quello che ha portato alla disfatta col Bodo, perché il tecnico portoghese non vuole correre il rischio di ripetere un brutta figura (e soprattutto un risultato) che ha lasciato uno strascico pesante per buona parte della stagione, ma qualche conto dovrà per forza farlo. Kumbulla e Mkhitaryan, fermati ieri dal giudice sportivo per una giornata, ad Udine non ci saranno e quindi è lecito immaginarli titolari domani pomeriggio (ore 18.45) contro gli olandesi del Vitesse, nel match di andata degli ottavi di finale di Conference League. Insieme a loro, oltre a Rui Patricio, in Olanda dovrebbero essere sicuri di una maglia Abraham e Zaniolo, coppia offensiva sempre più affiatata. In difesa potrebbe osservare un turno di riposo Smalling: dal 21 novembre, giorno del suo ritorno dopo l’infortunio muscolare, il difensore inglese ha saltato solo tre gare (una per ogni competizione) e giocato titolare in 16 delle 19 partite disputate dalla formazione giallorossa. Un turno di riposo potrebbe fargli bene, soprattutto alla vigilia di un tour de force che vedrà i giallorossi impegnati quattro volte (due volte il Vitesse, l’Udinese e il derby) in meno di due settimane. L’inglese si riprenderà poi una maglia in Friuli. Al fianco di Kumbulla, quindi, dovrebbero esserci Mancini e Ibanez, al rientro da titolare dopo l’infortunio. Gli esterni potrebbero cambiare entrambi: a sinistra è quasi scontato il rientro di Vina, visto il problema alla caviglia accusato da Zalewski, mentre a destra potrebbe toccare a Maitland-Niles. In mezzo al campo la certezza è Mkhitaryan, ormai sempre più fondamentale nel ruolo di regista: vicino a lui dovrebbero tornare titolari Veretout e Sergio Oliveira, con Cristante e Pellegrini fuori. Sul capitano però, pende la diffida in campionato che potrebbe cambiare le carte in tavola: Mourinho, infatti, potrebbe decidere di farlo giocare in Conference e farlo partire dalla panchina contro l’Udinese per preservarlo in vista del derby.