Le scelte sbagliate della Roma. La Fiorentina le presenta il conto

Il tecnico ha fatto riposare chi dovrebbe andare in campo e schierato chi non sta in piedi o chi non è in grado di giocare fin dall’inizio della stagione

di Redazione, @forzaroma

Il calcio, come la vita, è fatto di priorità. La Roma che scambia il dessert (la Champions) per il pane quotidiano (il campionato) sfugge a questa legge elementare, scrive Luca Valdiserri sul Corriere della SeraDi Francesco fa turnover e sbaglia la formazione, facendo riposare chi dovrebbe andare in campo e schierando chi non sta in piedi o chi non è in grado di giocare fin dall’inizio della stagione.

Jesus terzino sinistro è stato attaccato in continuazione e messo in crisi. Gonalons regista è affondato: i compagni di squadra hanno smesso di passargli il pallone dopo pochi minuti e Fazio ha fatto il regista, con il vizio di cercare la percussione palla al piede. Defrel è fermo al rigore regalatogli da Dzeko nel recupero contro il Benevento (5-2) e ha giocato 45’ di nulla, soprattutto se confrontati con i 23 milioni che la Roma dovrà dare al Sassuolo per il pupillo di Di Francesco. La stanchezza di Dzeko e la papera di Manolas sul 2-0 hanno fatto il resto.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy