La Roma in affanno ma poi rimonta trascinata da Dzeko

Il bosniaco non si risparmia ed è il protagonista della vittoria giallorossa entrando nelle azioni dei tre gol

di Redazione, @forzaroma

C’è stato un protagonista, in casa giallorossa, nella vittoria per 3-2 ottenuta dalla Roma ieri sera in Francia contro il Lille: Edin Dzeko.

Una prestazione maiuscola per il bosniaco che ha terminato l’amichevole anche con la fascia di capitano al braccio dopo l’uscita di Florenzi: è il segnale che la Roma e Fonseca, come riporta il Corriere della Sera, lo considerano a tutti gli effetti parte integrante del progetto, e che lui non si sta risparmiando.

Per regalarlo ad Antonio Conte, insomma, l’amministratore delegato dell’Inter Beppe Marotta dovrà arrivare ai 20 milioni che il d.s. giallorosso Gianluca Petrachi valuta il suo cartellino, e dovrà farlo anche in fretta. Non esiste una vera e propria “dead line”, se non quella del buon senso.

Nel frattempo Petrachi ha bloccato Fernando Llorente, svincolato dal Tottenham con cui è arrivato in finale di Champions League, ma lo spagnolo classe ’85 arriverebbe, eventualmente, per fare il centravanti di scorta e non il titolare. Sempre col Tottenham, entro l’8 agosto, data di chiusura del mercato inglese, Petrachi proverà a chiudere per Alderweireld, prima scelta per la difesa.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy