La Roma chiude bene, deve ancora capire chi è

I giallorossi battono 3-1 il Cagliari confermando di essere vincenti contro le squadre messe peggio in classifica

di Redazione, @forzaroma

La Roma conferma il suo cammino in campionato fino a questo momento: vittoria contro le squadre messe peggio in classifica e pareggio o sconfitta contro quelle di vertice, come riporta il Corriere della Sera.

Poco importa però, visto che i giallorossi con il 3-2 di ieri ai danni del Cagliari si portano in solitaria al terzo posto in classifica, in attesa delle gare da recuperare che riguardano Napoli, Juventus e Atalanta. I giallorossi partono forte come a Bergamo e poi calano nella ripresa, subendo non a caso il gol del pareggio. Poi però la squadra di Fonseca, complice anche i cambi effettuati dal tecnico, torna in partita e sigla prima il 2-1 con Dzeko e poi il 3-1 con Mancini. Brivido nel finale con il rigore realizzato da Joa Pedro che accorcia le distanze. Adesso la Roma può riposare per le feste, senza però smettere di pensare a come tornare nel 2021, in cui dovrà capire realmente le proprie ambizioni e decidere se essere o meno una grande di questo altalenante campionato.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy