La conferma dalla Grecia. Torosidis: “Manolas sfiderà Immobile”

La conferma dalla Grecia. Torosidis: “Manolas sfiderà Immobile”

Pallotta: “Pure io ho sbagliato, ma con lo stadio al top in Europa”

di Redazione, @forzaroma

Vasilis Torosidis, suo ex compagno nella nazionale greca e nella Roma, ne è sicuro: Manolas sarà in campo nel derby di sabato sera: “Ci sarà al cento per centole sue parole a Forzaroma.info perché Kostas è nato per giocare queste partite”. Di Francesco non rinuncia al greco se non vi è proprio costretto. Oggi tornerà in gruppo, dopo un ultimo controllo a Villa Stuart.

Dal difensore greco al “difensore” di Boston. Il sito ufficiale della Roma, ieri, ha pubblicato una lunga intervista al presidente Jim Pallotta, partendo naturalmente dal derby ma spaziando poi a 360 gradi. La stracittadina e la Champions: “Sabato e mercoledì avremo due grandi partite. È per questo che giochiamo a calcio. Queste sono partite che si attendono con ansia: in cui c’è una gran posta in palio”. La questione stadio: “I ritardi nel progetto sono la cosa che mi ha più demoralizzato. Ci hanno riportato indietro di due o tre anni. Pensavamo che oggi ci saremmo trovati molto più vicini all’apertura e tutto ciò ci avrebbe aiutato a generare entrate di gran lunga maggiori, per poter competere costantemente con i più grandi club di Europa”.

Le accuse di una parte della tifoseria: “Non ho mai pensato di andar via. Questo progetto mi esalta ancora. Quando avrò 75 anni, forse, non guiderò più la Roma, ma questo non è un progetto a breve termine per me. Gli striscioni Pallotta go home? Sono onesto, una volta mi faceva male. Non voglio dire bugie, all’inizio non lo accettavo. Ma adesso non me ne frega niente, perché so che il lavoro su cui ci impegniamo da tanto tempo è fatto solo per il bene del club. Come mi piacerebbe essere ricordato? Voglio che le persone sappiano che ho fatto tutto ciò che potevo fare perla Roma”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy