Karsdorp a tutta velocità: ora è diventato la “locomotiva”

La rinascita dell’olandese volante: “Finalmente sto dimostrando di valere i soldi spesi dalla Roma per me”

di Redazione, @forzaroma

Finalmente sto dimostrando di valere i soldi che la Roma ha speso per prendermi dal Feyenoord“. Al termine del match col Cagliari, Rick Karsdorp era visibilmente soddisfatto, scrive Gianluca Piacentini sul Corriere della Sera.

Dopo la partenza di Florenzi, la fascia destra era indicata da molti come il punto debole della Roma, invece grazie alla riscoperta dell’olandese sta diventando un punto di forza. Eppure la storia sarebbe potuta andare diversamente, perché Karsdorp in estate era stato ceduto per ben due volte: la prima all’Atalanta, la seconda al Genoa. In entrambi i casi saltò tutto perché i suoi procuratori non trovarono l’accordo con i club ma anche per sua volontà, che dopo aver parlato con Fonseca ha deciso di giocarsi le sue possibilità in giallorosso. “Per me partite tutti alla pari” lo ha rassicurato il tecnico, e allora Rick ha deciso di rimanere e di mettersi sotto a lavorare come non aveva mai fatto in carriera. Ha perso sette chili, e facilitato anche dal cambio di modulo che non prevede per gli esterni molti compiti difensivi, si è conquistato un posto da titolare, facendo cambiare idea non solo all’allenatore, ma anche ai tifosi che ora lo chiamano “la locomotiva”.

Finora ha collezionato 14 presenze tra Serie A ed Europa League, con 4 assist, sfondando il tetto dei 1000 minuti giocati (1001 per la precisione), obiettivo mai raggiunto in giallorosso.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy