Il gol di Totti fa il giro del mondo

di finconsadmin

(Il Corriere della Sera – G.Piacentini) Se avesse potuto scrivere il copione di?Roma-Juventus,Francesco Totti?l?avrebbe voluto proprio cos?: gol sotto la Sud, abbraccio dei compagni e pace fatta con la tifoseria dopo una settimana complicata, inquinata dalle polemiche e dalle contestazioni. Lui, in realt?, da quelle polemiche era stato solo sfiorato, tirato dentro per la giacca in una questione, il rigore scippato da Osvaldo, che era gi? chiusa alla fine della partita.?Non aveva gradito, per?, alcuni atteggiamenti e a poche ore dalla gara con la Juventus aveva invitato tutto l?ambiente a concentrarsi esclusivamente sul campo. Per il bene della Roma, come fa un vero capitano. Concetti che non sono rimasti solo belle parole, ma che Totti ha trasformato in fatti.?La sua prestazione contro la Juventus ? stata un esempio di intensit?, coraggio, cuore e classe: si ? travestito da marcatore (su Pirlo), ha corso, difeso e attaccato, ed ? stato ancora una volta decisivo con un??missile? che il suo amico Buffon ha potuto solo guardare mentre entrava in porta.

 

Una prodezza a cui ? stato dato ampio risalto sulla stampa internazionale: dalla Spagna ???As??ha titolato??Uno zapatazo a 113 km/h frena la Juventus??? alla Francia (France Football e L?Equipe), passando per il Sudamerica (?Totti faz gola?o?) fino ai paesi anglofoni in cui il suo gol, il numero 279 con la maglia della Roma, ? stato definito ?Thunderbolt?, ?Rocket? e ?Cannon shot?, fulmine, razzo e colpo di cannone.?Che Francesco stia vivendo una seconda (o forse terza) giovinezza lo dimostrano non solo il suo fisico asciutto (un po? di merito ce l?ha di sicuro anche Zeman) come non si vedeva da anni, ma anche i suoi numeri.?Con quello segnato a Buffon ? salito a quota 9 gol in campionato: lo scorso anno, con Luis Enrique, di questi tempi era fermo a 4; due anni fa, con Ranieri, a 3. E non sembra avere voglia di fermarsi. Domenica, a causa del giallo rimediato per il fallo su?Pirlo?nel primo tempo, salter? la trasferta di Bergamo per squalifica ma ha gi? avvisato il Genoa, prossimo avversario dei giallorossi all?Olimpico:??Segner? una doppietta?.?Per superare Nordahl, che con 225 reti lo precede di una sola lunghezza al secondo posto della classifica dei marcatori di tutti i tempi, ma anche per spingere la Roma ad una rimonta che fino a sabato sembrava impossibile.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy