Dzeko «liberato». Per Doumbia spunta il Genoa

Il presidente Preziosi si è dichiarato interessato agli esuberi dei giallorossi e Sabatini vorrebbe cedergli l’ivoriano in prestito. La partenza di Sanabria allo Sporting Gijon dà il via libera all’ufficializzazione di Dzeko

di Redazione, @forzaroma

E’ più leggera la Roma di ritorno dalla Spagna, e non si tratta solo del buon risultato maturato nell’ultima amichevole contro il Valencia. Il tour iberico è servito infatti alla dirigenza giallorossa per trovare sistemazione a Tonny Sanabria, pedina fondamentale sullo scacchiere di Walter Sabatini. Come ricorda anche il Corriere della Sera, andando in prestito allo Sporting di Gijon l’attaccante paraguaiano libererà il posto da extracomunitario a Edin Dzeko, il quale potrà allenarsi con i compagni ed essere finalmente ufficializzato.

Il quotidiano ci tiene a sottolineare un dettaglio delle operazioni condotte dal ds romanista; l’arrivo del Bosniaco con la formula del prestito ha consentito alla Roma di non cedere a titolo definitivo Sanabria. Un giro di prestiti importante per continuare a puntare sull’ex Barça classe 1996.

Sempre in uscita si continuano a cercare destinazioni per Doumbia: il Cska Mosca lo esige entro domani per poterlo iscrivere alla lista Champions, ma salta fuori anche un interesse del Genoa, interessato agli esuberi dei giallorossi. La dichiarazione di intenti proviene proprio dal presidente Preziosi, ieri presente a Forte dei Marmi all’aperitivo con Sabatini e Galliani e forse più interessato ad Iturbe. Mentre il West Bromwich Albion resta stabile alla finestra, sembra che Doumbia sia comunque destinato a partire solo in prestito.

Due nuovi nomi vengono gettati infine nel lotto dei difensori in entrata: Tonelli dell’Empoli e Juan Jesus dell’Inter. Ceduto Romagnoli e quasi-ceduto Mapou, il ds ha appena iniziato ufficialmente la ricerca dei loro rimpiazzi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy