Trigoria, sala video e rifinitura. Personalizzato per Pastore, terapie per Diawara

Trigoria, sala video e rifinitura. Personalizzato per Pastore, terapie per Diawara

La squadra ha svolto l’ultima seduta prima della trasferta bergamasca di domani sera

di Redazione, @forzaroma

Tempo scaduto. Per la Roma arriverà infatti domani l’Atalanta di Gasperini, per una sfida importantissima con in palio punti decisivi per la corsa Champions. A Bergamo il tecnico lusitano sarà privo dello squalificato Cristante, che salterà quindi la partita dell’ex. Le indicazioni a livello tattico portano al 4-1-4-1 con l’altro ex di turno, Gianluca Mancini, che potrebbe essere impiegato davanti la linea difensiva.

INDISPONIBILI

Nicolò Zaniolo: rottura del legamento crociato anteriore con annessa lesione meniscale, stop di sei mesi.

Davide Zappacosta: rottura del legamento crociato del ginocchio destro, rientro tra 1 mese.

Amadou Diawara: lesione al menisco esterno del ginocchio sinistro, rientro tra circa un mese.

Antonio Mirante: lesione del menisco del ginocchio sinistro, stop di circa un mese.

Javier Pastore: riacutizzarsi del dolore per l’edema osseo, stop da definire.

ALLENAMENTO

Ore 11.00 – Prima parte dedicata alla sala video per lo studio dell’avversario, poi consueta rifinitura della vigilia. Diawara prosegue la terapia conservativa e nei prossimi giorni verrà valutato. Programma personalizzato per Pastore, mentre hanno proseguito i protocolli di lavoro Zappacosta, Zaniolo e Mirante.

PROBABILE FORMAZIONE

La Roma cambierà dopo le ultime delusioni. Senza Cristante e con una difesa da rinforzare dopo le ultime prestazioni opaca, Fonseca potrebbe optare per un più conservativo 4-1-4-1. Mancini nel ruolo di mediano tra le linee e Fazio a far coppia con Smalling al centro della difesa. Corre per una maglia da titolare anche Bruno Peres sulla destra, mentre Spinazzola potrebbe togliere di nuovo il posto a Kolarov sulla sinistra. Veretout e Pellegrini al centro delle operazioni, Perotti a destra e Mikhitaryan a sinistra. Edin Dzeko si metterà sulle spalle ancora una volta il peso dell’attacco romanista.

Roma (4-1-4-1): Pau Lopez; Peres, Fazio, Smalling, Spinazzola; Mancini; Perotti, Veretout, Pellegrini, Mkhitaryan; Dzeko.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy