Serie A, Verona-Torino 3-3: clamoroso al ‘Bentegodi’, la squadra di Juric rimonta da 0-3

Serie A, Verona-Torino 3-3: clamoroso al ‘Bentegodi’, la squadra di Juric rimonta da 0-3

I granata vanno in vantaggio di tre reti, poi dal 69′ parte il recupero dei giallobù: è la prima volta nella storia dell’Hellas

di Redazione, @forzaroma

Si apre col botto la domenica di Serie A. Al ‘Bentegodi’ va in scena un match spettacolare tra due squadre in un buon momento, con il Torino alla ricerca della terza vittoria di fila e il Verona che, oltre ai complimenti, vuole raccogliere anche punti. I granata sembrano archiviare la pratica al 61′, con un vantaggio di tre gol: la doppietta di Ansaldi e la rete di Berenguer indirizzano il match verso la squadra di Mazzarri. Poi la reazione dei padroni di casa: il rigore di Pazzini al 69′ riapre i giochi, poi Verre al 76′ mette nel mirino il pareggio. All’84’ ci pensa Stepinski, in gol dopo 10 mesi di astinenza, a segnare il punto del clamoroso 3-3: per la prima volta nella sua storia il Verona recupera uno svantaggio di 3 gol, con 3 giocatori entrati dalla panchina. Il Torino esce dal campo a testa bassa, con Mazzarri che protesta soprattutto per l’episodio del rigore trasformato a Pazzini e il tocco di mano di Bremer, destinato a far discutere.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy