Serie A, Barak trascina il Verona: 3 a 1 al Benevento

Una doppietta dell’ex Udinese e il gol di Lazovic regalano i 3 punti a Juric. Per i giallorossi inutile il momentaneo pareggio di Lapadula

di Redazione, @forzaroma

La 6° giornata di Serie A si chiude con un inaspettato protagonista. Antonin Barak veste i panni del trascinatore e conduce il suo Hellas Verona a una vittoria importantissima contro il Benevento. Al Bentegodi finisce 3 a 1 per i padroni di casa, con l’ex Udinese e Lecce grande protagonista grazie a una doppietta. E’ proprio il ceco ad aprire le marcature nel primo tempo con un bell’inserimento in area assistito alla perfezione da Zaccagni. A inizio ripresa pareggia subito il Benevento: grande imbucata di Caprari raccolto da Lapadula che fulmina Silvestri. Quando gli uomini di Inzaghi sembravano aver preso il comando delle operazioni, ecco che ancora Barak al 63′ batte Montipò con una grande conclusione di esterno. Gli ospiti provano ad attaccare ma restano in dieci uomini per l’espulsione proprio di Caprari, che lascia il campo per proteste reiterate nei confronti del direttore di gara. A chiudere definitivamente i giochi ci pensa Lazovic al 78′. Con questa vittoria il Verona sale a quota 11 punti in classifica, agganciando Roma, Inter e Napoli. Il Benevento, alla terza sconfitta consecutiva, resta a 6 punti.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy