Premier League, al Liverpool non riesce l’ennesima rimonta: Manchester City campione

Premier League, al Liverpool non riesce l’ennesima rimonta: Manchester City campione

La squadra di Guardiola va sotto ma poi vince 4-1 col Brighton: i Citizens chiudono con ben 98 punti, uno solo in più dei Reds

di Redazione, @forzaroma

Serviva un altro miracolo al Liverpool per vincere la Premier League, ma stavolta non arrivano ribaltoni dell’ultimo secondo. Il Manchester City si laurea campione d’Inghilterra per la seconda volta consecutiva, la quarta negli ultimi 7 anni. La squadra di Guardiola, prima di quest’ultima giornata, era avanti di un punto rispetto agli uomini di Jurgen Klopp. Un vantaggio che resiste anche dopo il fischio finale, nonostante i brividi iniziali. Il Liverpool, infatti, va in vantaggio contro il Wolverhampton grazie al gol di Mané e pochi secondi dopo il City va sotto in casa del Brighton. Al 37′ Reds campioni d’Inghilterra, ma è una gioia che dura poco: Laporte completa la rimonta dopo il pareggio di Aguero che era stato immediato. Dopo il 2-1 segnato dal centrale del Manchester non cambia più nulla, anzi la squadra di Guardiola incrementa il risultato con Mahrez e Gundogan, mentre il Liverpool raddoppia con Mané. Il City trionfa con ben 98 punti, tallonato dai Reds a 97. Gli altri verdetti erano già cosa fatta: Chelsea e Tottenham in Champions League, Arsenal e Manchester United in Europa League.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy