Juventus, Allegri: “Abbiamo sofferto sotto il piano fisico, ma siamo primi a 4 punti dal Milan”

Il tecnico bianconero analizza la terza sconfitta in campionato: “Perdiamo sempre dopo la Champions, non può essere un caso”

di Redazione, @forzaroma

Massimiliano Allegri si presenta ai microfoni di Sky Sport amareggiato dopo la sconfitta per 3-1 contro il Genoa. Il tecnico, ai microfoni dell’emittente televisiva, non ha nascosto i suoi errori e quelli della squadra :

Aveva ipotizzato questa difficoltà?
“Capita anche questo. La partita si riassume in un dato: 25 falli del Genoa, 8 nostri”.

Subite sempre gol…
“Col Pescara non lo abbiamo subìto. Con il Genoa sapevamo che dovevamo metterci sul loro piano, ma non potevamo stare al loro passo nel primo tempo, nel secondo ci abbiamo provato. Un passo falso, abbiamo ancora vantaggio. Forse la vittoria in Champions ci ha tolto un po’ di concentrazione”.

Che cosa vi è mancato?
“Abbiamo preso 3 gol nell’area piccola. Durante l’annata ci sono passaggi a vuoto, nessuno se lo aspettava oggi. Ma è capitata la partita a puntino perché ciò capitasse”.

Perché Cuadrado, Lichtsteiner e Dani Alves insieme?
“Perché pensavo di avere vantaggi, pensavo che Cuadrado potesse prendere spazio e provare anche dal limite. Lichtsteiner l’ho schierato perché pensavo potesse dare una mano in entrambe le fasi. Così non è stato”.

Deve essere successo qualcosa dopo la vittoria di martedì…
“Abbiamo vinto martedì, questo può aver dato spazio a qualche calo. Siamo stati leggeri, ma i ragazzi sanno che cosa devono fare. Abbiamo 4 punti di vantaggio. Con squadre come il Genoa ti devi mettere sul loro piano a livello fisico, poi la qualità tecnica prevale. Loro sono calati nel secondo tempo”.

Higuain?
“Ha fatto un solo allenamento, preferivo non farlo giocare. Era un cambio importante in panchina, ma non pensavo che avremmo preso 3 gol”.

Dani Alves crea caos tattico…
“Oggi giocando a 3 si va ancora più ad allargare, gli piace giocare palla al piede. Alcuni momenti ha fatto bene, altri meno. Oggi abbiamo sbagliato tutti, me compreso. Io dico che sbaglio anche quando vinco, quindi praticamente sempre”.

Perdete sempre dopo la Champions…
“E’ normale che 3 sconfitte dopo il turno di Champions non è un caso. Va bene la prima, le altre due no. Abbiamo ancora quattro punti, bisogna essere positivi. Siamo passati in Champions, siamo primi. Uno vorrebbe vincerle tutte, ma non c’è squadra al mondo che possa farlo. Queste sconfitte ti servono per rialzarti”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy