I medici della Serie C: “La ripresa del campionato, con questo protocollo, è un’ipotesi irricevibile”

I medici della Serie C: “La ripresa del campionato, con questo protocollo, è un’ipotesi irricevibile”

Tutti i medici della terza categoria italiana hanno sottoscritto un documento nel quale giudicano inapplicabile per la Lega Pro il protocollo sanitario

di Redazione, @forzaroma

L’emergenza Coronavirus continua a creare polemiche in tutto il mondo del calcio e non solo nella categorie superiori. “La ripresa della Serie C, con questo protocollo, è un’ipotesi irricevibile. I medici della Serie C annunciano possibili iniziative clamorose”. E’ questo il senso di una lettera che la LAMICA, l’associazione dei medici del calcio guidata da Enrico Castellacci, ha appena inviato al Consiglio Federale della FIGC e per conoscenza alla Lega Pro. Come riporta l’Ansa, tutti i medici della terza categoria italiana hanno infatti sottoscritto un documento nel quale giudicano inapplicabile per la Serie C il protocollo sanitario e prefigurano misure estreme contro la sua ripartenza.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy