Frosinone, Stellone: “Esordio complicato, non vedo l’ora di iniziare”

La prima in casa con il Torino ma già alla terza arriva la Roma di Garcia

di Redazione, @forzaroma

Il Frosinone affronterà il Torino alla prima giornata, una sfida sicuramente difficile ma ricca di fascino, soprattutto per il passato granata del tecnico Stellone: “Il destino mi ha fatto un brutto scherzo – le parole di Stellone riportate da frosinonecalcio.com – cioè quello di affrontare una squadra per la quale ho giocato per quattro anni e dove ho lasciato il cuore. Tutte le partite contro le mie ex squadre avranno un sapore speciale, sopratutto quando andrò a giocare in casa loro, dove custodisco dei bellissimi ricordi. Vivrò l’esordio in Seria A da allenatore con molta tranquillità, con la giusta tensione, anche se devo ammettere che da calciatore era un po’ diverso. Sarà un esordio complicato, affronteremo una bella squadra allenata da un grandissimo allenatore. Non avevo particolari preferenze perché una squadra valeva l’altra e prima o poi le avremmo affrontate tutte. Sarò curioso di vedere i miei ragazzi all’opera e non vedo l’ora di iniziare. Questo sarà un campionato molto equilibrato. Vedo ancora la Juventus un gradino sopra a Roma, Napoli, Lazio, Inter e Milan. La lotta alla salvezza sarà durissima e penso che le squadre contro cui dovremo lottare per rimanere nella massima Serie saranno Carpi, Empoli, Chievo ed Atalanta”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy