Anche Sahin del St. Pauli appoggia l’offensiva turca in Siria, ma il club si dissocia: “Prendiamo le distanze”

Anche Sahin del St. Pauli appoggia l’offensiva turca in Siria, ma il club si dissocia: “Prendiamo le distanze”

La squadra della Bundesliga sul proprio sito aggiunge: “Pensiero incompatibile con i valori della società”

di Redazione, @forzaroma

Continuano i messaggi social dei giocatori turchi a favore dell’offensiva di Erdogan sul territorio siriano. Tante polemiche hanno suscitato i messaggi di Demiral e Under. Anche Cenk Sahin, calciatore del St. Pauli, ha espresso il suo pensiero appoggiando il suo governo. La società tedesca, però, attraverso il proprio sito ufficiale, si dissocia dall’opinione del suo tesserato: “Prendiamo le distanze dal post e dal suo contenuto, essendo incompatibile con i valori del club”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy