Alisson: “Un peccato perdere Nainggolan, a Roma ha fatto la storia”

Alisson: “Un peccato perdere Nainggolan, a Roma ha fatto la storia”

Il portiere giallorosso: “Gli mando un grande in bocca al lupo, spero sia felice”

di Redazione, @forzaroma

Il portiere giallorosso Alisson Becker, ha giocato ieri sera con il Brasile nella gara vinta per 2-0 contro la Serbia. Nel post partita oltre a commentare la prestazione della Seleçao ai microfoni di Sky Sport, ha avuto un pensiero per l’ormai ex compagno Nainggolan“È stata la partita più dura, ho anche sudato. Nelle altre due gare abbiamo avuto più il controllo della palla. La qualificazione era il nostro primo obiettivo. Abbiamo disputato tre partite difficili, beccando tre squadre che hanno lavorato forte per battere la nazionale brasiliana. Noi con la qualità tecnica e tattica, anche in difesa, siamo stati in grado di arrivare fino a qui. Ora sembra che inizi davvero il Mondiale con gli ottavi, andiamo a Samara per vincere: ci aspetta il Messico che ha fatto fuori la Germania. Mi fanno tanto piacere i messaggi che ricevo. Sento anche i miei amici che ho in Italia e su Instagram mi scrivono i tifosi romanisti. Nainggolan? Gli mando un grande in bocca al lupo, spero sia felice nella sua vita. Lui è un grandissimo professionista, ha fatto la sua storia a Roma. Ha lasciato tutto lì. E’ un peccato, è un grande: sul campo ha dimostrato di essere forte. Ripeto, un grande in bocca al lupo per il suo futuro“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy