Aic, Tommasi si dimette dalla carica di presidente: Tardelli si candida

Aic, Tommasi si dimette dalla carica di presidente: Tardelli si candida

L’ex Roma termina in anticipo il suo terzo mandato

di Redazione, @forzaroma

Damiano Tommasi si dimette dal suo ruolo di presidente dell’Associazione Italiana Calciatori. L’ex Roma, secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, ha anticipato la fine del suo terzo mandato previsto a novembre. Per la successione, Marco Tardelli ha già presentato la sua candidatura ed ora rimane in attesa di una sua convocazione ufficiale da parte dell’Assemblea. Il Consiglio direttivo nominerà Umberto Calcagno come nuovo presidente facente funzioni, a cui spetterà il compito di convocare la nuova assemblea elettiva. Damiano Tommasi non sarebbe comunque potuto essere rieletto, secondo quanto recitato dallo statuto in vigore: “Coloro i quali abbiano ricoperto per tre mandati, anche non consecutivi, la carica di Presidente, allo scadere del terzo mandato non saranno rieleggibili nella medesima carica. Su proposta del Presidente eletto, il Consiglio Direttivo potrà conferire al Presidente uscente la carica di Presidente Onorario, il quale potrà partecipare alle riunioni del Consiglio Direttivo, senza diritto di voto”.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy