Zaniolo, parla l’agente: “Che belli i complimenti di Totti. Ora non si fermerà”

Zaniolo, parla l’agente: “Che belli i complimenti di Totti. Ora non si fermerà”

Stevano Castelnovo: “Deve continuare a lavorare e stare con i piedi per terra. Il rigore? Era plateale, c’è poco da aggungere”

di Redazione, @forzaroma
È Nicolò Zaniolo la nota più lieta della Roma balbettante della prima parte di stagione ma che con l’Inter ha dato segnali di vita. Il classe 1999 è stato chiamato a sostituire l’infortunato Pellegrini alle spalle di Schick sia contro il Real Madrid che contro i nerazzurri, risultando il migliore in campo in entrambi i casi. Ne ha parlato a Radio Sportiva l’agente Stefano Castelnovo: “Grande prova con l’Inter? Anche col Real aveva fatto bene. Ora deve continuare a lavorare e stare con i piedi per terra. I complimenti di Totti fanno piacere, si può solo ringraziarlo. Il rigore su di lui era plateale, c’è poco da aggiungere”.
Sull’arrivo a Roma.
L’operazione fatta in estate rientrava in un discorso per il quale l’Inter aveva bisogno di un giocatore pronto e la Roma di prendere sul mercato i migliori giovani, credo l’affare lo abbiamo fatto tutte e due. Noi dobbiamo ringraziare Fiorentina ed Inter se oggi Nicolò è arrivato in A è anche merito loro, non ci sono rimpianti sono state fatte delle scelte ma io voglio ringraziare tutti. Il padre ha giocato a livelli medio-alti, quindi un aiuto gli è stato dato anche da lui, si sentono quotidianamente e arrivano i consigli giusti. La sua caratteristica è quella di avere un grande fame quindi non si fermerà.
Qual è il suo valore di mercato?
Le valutazioni sono difficili da fare, è il mercato che determina il prezzo di un giocatore. Dipende da quante squadre si presentano alla società che ne detiene il cartellino: nei prossimi mesi avremo le idee più chiare.
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy