‘Uniti per la pace’, Perotti: “Napoli-Roma? Già con l’Inter era importante vincere, sarebbero 3 punti pesanti”

L’attaccante giallorosso parteciperà alla partita di questa sera

di Redazione, @forzaroma

Diego Perotti scenderà questa sera in campo per la partita benefica che andrà in scena per favorire l’evento ‘Uniti per la pace‘, organizzato da papa Francesco per le vittime del terremoto dello scorso agosto nel centro Italia. L’attaccante giallorosso ha rilasciato alcune dichiarazioni nel prepartita:

“Per noi argentini è un momento bellissimo, Maradona è il più grande giocatore di sempre. Il calcio è uno degli sport più importanti al mondo, dobbiamo utilizzarlo per partite di questo genere, per avvicinarsi ai bambini e, come dice il nome della partita, non siamo nel mondo al momento così uniti e se possiamo aiutare un po’, con tutti questi giocatori che sono i migliori al mondo è ancora più importante. Come si fa senza Totti? Non ci penso, dobbiamo pensare che è ancora con noi e approfittare di averlo con noi. E’ il miglior giocatore che ha avuto la Roma. Sabato la partita della svolta? Già quella con l’Inter era importante dopo la sconfitta col Torino. Sicuramente sabato possiamo riuscire a vincere, sarebbero 3 punti importanti. Anche se non hanno Milik, hanno Gabbiadini e Callejon, sono fortissimi. A Milik gli auguro di tornare presto“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy