Stadio Roma, Meleo: “Un’opportunità per migliorare i collegamenti in periferia”

Parla l’assessore ai Trasporti urbani: “Questo progetto, oltre che essere funzionale al nuovo polo sportivo, potrà solo che migliorare il servizio in tutta l’area”

di Redazione, @forzaroma

Linda Meleo, assessore ai trasporti urbani di Roma Capitale ha parlato dell’importanza che lo Stadio della Roma potrebbe ricoprire non solamente per l’A.S. Roma ma anche e soprattutto per tutta la città, in particolar modo per le zone periferiche che vedrebbero potenziati i servizi di trasporto. Ecco le sue parole su Facebook: “Il nostro obiettivo è garantire un miglioramento dei trasporti e creare un collegamento diretto con il futuro impianto sportivo. E’ quanto ho ribadito in Commissione congiunta Urbanistica-Trasporti dove questa mattina, insieme all’Assessore Luca Montuori, abbiamo illustrato il nuovo assetto dello Stadio ed elencato i punti fondamentali per la nostra amministrazione.

Nello specifico è previsto un tronchino presso la stazione di Acilia, che creerà due anelli ferroviari: San Paolo-Ostia e San Paolo-Acilia. Inoltre, nel piano è previsto l’acquisto di due nuovi treni e la riqualificazione di altri 8 mezzi già in possesso di Atac. Tenendo conto dei costi, dei tempi e dei benefici, per noi il potenziamento della tratta Roma-Lido è una scelta che genera vantaggi sul territorio molto importanti, più del prolungamento della metro B previsto inizialmente, prolungamento per il quale, lo ricordo, già da tempo i tecnici di Roma Capitale hanno espresso un parere tecnico negativo.

In sostanza, il progetto dello Stadio è un’opportunità per la città e un’occasione per migliorare i collegamenti delle zone periferiche fornendo vantaggi visibili alla popolazione.
I dati infatti sono chiari.

A oggi utilizzano la Roma Lido circa 50 mila persone al giorno per un totale di circa 75 mila viaggi, mentre il bacino di utenza potenziale è di circa 195 mila persone che abitano nel quadrante e questo progetto sui trasporti, oltre che essere funzionale al nuovo polo sportivo, potrà solo che migliorare il servizio in tutta l’area”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy