Sollievo Roma: Pastore e Kluivert verso il rientro, nessuna lesione per De Rossi e Manolas

Sollievo Roma: Pastore e Kluivert verso il rientro, nessuna lesione per De Rossi e Manolas

Mapei test a Trigoria. I giallorossi sono una delle squadre che corre meno in Serie A. Batistuta sulla sfida con la Fiorentina: “Tiferò la Viola”. Chiusa l’inchiesta Rinascimento, Parnasi e Lanzalone a rischio processo

di Valerio Salviani, @vale_salviani

Giornata di Mapei test a Trigoria. Questa mattina i giallorossi si sono sottoposti alla verifica tecnologica voluta da Di Francesco per fare un punto sulle condizioni atletiche dei suoi. Secondo un approfondimento di ForzaRoma.info, i giallorossi sono tra le squadre che corrono meno in Serie A. Il gruppo si prepara alla delicata sfida di sabato pomeriggio con la Fiorentina e il tecnico può tirare un sospiro di sollievo. Pastore e Kluivert sono vicini al rientro in gruppo e, al massimo venerdì, si uniranno ai compagni. Difficile un impiego al Franchi dal primo minuto, ma averli a disposizione è già un successo visto il pienone in infermeria. Anche De Rossi e Manolas possono sorridere. Dopo la paura di uno stop più lungo è arrivato il responso dei controlli che ha dissipato i dubbi: per il greco solo una botta, le sue condizioni saranno valutate giorno per giorno. Il capitano (votato in Canada come uno degli sportivi più temuti) sente dolore ma non ha lesioni. Tra i due, il difensore è quello con più possibilità di scendere in campo sabato. In ogni caso, ci saranno entrambi per la sfida di Champions a Mosca con il CSKA. In Russia la Roma non potrà sbagliare. 

IMBATTUTI IN CASA – Punterà tanto sull’effetto Franchi la Fiorentina per provare a sorprendere la Roma. I giallorossi, più forti lontano dall’Olimpico da quando c’è Di Francesco, proveranno a ripetere il successo dello scorso anno, firmato da una doppietta di Gerson. Il brasiliano oggi veste la maglia viola, così come Biraghi, che ha svelato le sue sensazioni sulla sfida: “In casa non abbiamo ancora mai perso. La Roma ha un grande attacco, ma faremo di tutto per vincere”. Ha parlato anche il doppio ex per eccellenza Gabriel Batistuta, a Firenze per presentare la sua biografia intitolata “El numero nueve”. “Tiferò per la Fiorentina, ma non mi auguro il male della Roma” ha detto il Re Leone, ancora molto legato alla squadra che l’ha consacrato.

MULTE E INCHIESTE – Oltre il danno, anche la beffa. La Lega ha deciso di multare di 2.000 euro Dzeko per la simulazione al San Paolo. A detta di molti un rigore, che sarebbe potuto diventare l’occasione per chiudere il match con il Napoli. Proprio per questo, la Roma presenterà ricorso, nonostante il bosniaco abbia evitato una squalifica che sarebbe stata eccessiva. Domenica Di Francesco punterà ancora su di lui. Il tecnico è il 13esimo allenatore al mondo per la rivista Four Four Two (meglio di gente come Luis Enrique, Conte, Mourinho e Spalletti). Si è chiusa l’inchiesta Rinascimento che ha coinvolto il futuro stadio della Roma. Parnasi e Lanzalone, dopo essere usciti dai giochi, adesso rischiano il processo. Si è aggravata la situazione di Lanzalone. Si legge nel provvedimento di chiusura di indagine, “Parnasi prometteva ed effettivamente erogava in favore di Lanzalone, lucrosi incarichi in favore del suo studio legale» come contropartita «per lo svolgimento della sua funzione, rilasciando informazioni sullo stato delle pratiche amministrative in corso, partecipando alla delibera di conferma della dichiarazione di pubblico interesse ed all’intero iter procedurale relative al nuovo stadio della Roma”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy