Roma tra rammarico ed emergenza difesa. Pellegrini: “Persi punti da ritrovare nei match importanti”

A Trigoria si sono visti solo gli infortunati. Cristante spinge per tornare già col Braga. Zaniolo corre verso il rientro. El Shaarawy: “Speravo in un esordio migliore”. La Primavera vince in extremis

di Valerio Salviani, @vale_salviani

A quasi 24 ore di distanza, il rammarico per i due punti lasciati a Benevento è ancora il sentimento più forte a Trigoria. Tutti nella Roma sanno di aver buttato un’occasione e con la classifica così corta, anche un punto può pesare come un macigno. Nel messaggio che Lorenzo Pellegrini ha affidato ai social, si racchiude tutto quello che è stato e che dovrà essere: “Siamo arrabbiati, abbiamo buttato due punti che dovremo per forza ritrovare in uno dei match importanti”. Tradotto: abbiamo perso punti con una piccola, ora è arrivato il momento di vincere anche i big match. Giovedì arriverà il Braga all’Olimpico, ma dopo il 2-0 dell’andata è facile che la testa possa andare alla partita con il Milan di domenica. Quasi un bivio decisivo, un esame che stavolta non si potrà fallire.

Emergenza difesa: ecco le condizioni degli infortunati

 

Per un attimo stava per diventare la sua notte. Al nuovo esordio, El Shaarawy aveva trovato la giocata vincente e si era guadagnato un clamoroso calcio di rigore che poteva valere tre punti. Il Var ha riportato tutti sulla terra, compreso il Faraone che ha commentato così con un post su Instagram: “Poteva esserci un finale migliore per questo ritorno in Serie A, ma non c’è tempo per rammaricarsi. Tra 3 giorni c’è già un ottavo di finale da conquistare. Testa alta e guardiamo avanti” ha scritto il numero 92, che con il Braga spera di fare il suo esordio dal primo minuto. Non ci sarà Jesus, che avrebbe fatto comodo ma che non è in lista Uefa: “Non importa quando e per quanto tempo. Quando la Roma chiama bisogna rispondere. Per 1 secondo, 1 minuto o 1 partita…” ha scritto oggi. Lui e Fazio sono ai margini con Fonseca, ma hanno risposto presenti nel momento di difficoltà. Il tecnico li avrebbe sfruttati giovedì, e invece si ritroverà a inventare di nuovo la difesa. Oggi gli infortunati si sono ritrovati a Trigoria per allenarsi. Tra di loro, Cristante sembra quello con più chance di tornare in campo in Europa League. Spera anche Kumbulla, mentre per Ibanez e Smalling si valuterà giorno per giorno per provare ad averli a disposizione contro il Milan.

LaPresse

Zaniolo corre verso il rientro. La Primavera vince in extremis e allunga in vetta

 

Prosegue il percorso di recupero di Zaniolo. Il numero 22 della Roma corre in campo da una settimana e si confronta giornalmente con Fink per valutare i progressi. Nicolò spinge per bruciare le tappe, ma lo staff medico e il suo entourage vogliono un recupero senza fretta per non rischiare ricadute. La Primavera, che ha schierato in porta Daniel Fuzato, vince in extremis al Tre Fontane contro l’Empoli e allunga in testa alla classifica. Tripi segna il gol che regala i tre punti ai suoi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy