Roma, Pastore: “Assurdo vietare gli allenamenti individuali a Trigoria”

L’argentino: “Tutti sappiamo che nel centro sportivo sono stati fatti lavori per garantire la nostra sicurezza”

di Redazione, @forzaroma

Javier Pastore torna a parlare di Roma e della squadra in un’intervista inedita ai microfoni di Roma Tv. Il trequartista giallorosso, martoriato dagli infortuni durante la stagione, in un primo spezzone (l’intervista integrale andrà in onda domani alle 19.30) ha detto la sua in merito alla ripresa degli allenamenti. Di seguito le sue parole.

Ti sembra un po’ strana la divisione sugli allenamenti individuali o di gruppo?
“Sì, è un po’ assurdo sinceramente. Tutti sappiamo che a Trigoria hanno fatto i lavori per garantire la nostra sicurezza e di quelli che devono andare ad allenarsi lì. Possiamo uscire al parco, ma non abbiamo bisogno di quello o di una strada, ma di un campo buono, adatto alle nostre condizioni. Perché possono gli sport individuali e noi non possiamo? Rispettiamo le regole come abbiamo fatto fino ad adesso. È un po’ assurdo perché possiamo dividerci i tempi nella giornata per allenarci singolarmente nel centro sportivo e farlo in sicurezza. La Roma è stata chiara: la salute prima di tutto. Ci hanno messo in condizione di farlo. È brutto che dobbiamo aspettare due settimane per allenarci bene”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy