Roma, non solo Di Francesco: ecco lo staff che lo seguirà a Trigoria

Lo staff storico del tecnico abruzzese dovrebbe essere confermato anche per la nuova esperienza capitolina

di Nicolò Carpino

Squadra che vince non si cambia“, recita un famoso detto. Ed Eusebio Di Francesco, della celebre frase di Boskov, ne ha fatto un mantra al Sassuolo e, farà lo stesso con la Roma. Appena il suo contratto con i giallorossi sarà nero su bianco, sarà pronto a portare con sé i fedelissimi del suo staff (ben 6 uomini dei 10 che lo seguono con il club di Squinzi).

Francesco TOMEI – Vice storico ed ombra di Eusebio, insieme dal 2009 ai tempi della Berretti del Pescara ma, in realtà, si conoscono da quando erano bambini e non si sono mai persi di vista: l’approdo alla Roma potrebbe essere il giusto finale di una bella favola. Il pescarese è molto abile nella tattica ed unico e vero uomo a cui Eusebio non rinuncerebbe mai.

Nicandro VIZOCO – Il suo straordinario salto dall’Eccellenza molisana alla Serie A non è rimasto nell’ombra. Il tutto è natoquando Di Francesco faceva il consulente di mercato per la Val di Sangro e Vizoco, fresco laureando in scienze motorie, venne affiancato a Danilo Pierini (anche lui dovrebbe arrivare a Trigoria) collaboratore tecnico del team abruzzese. Il ragazzo del Molise, classe ’78, è ambizioso, serio e soprattutto professionale e Di Francesco decide di concedergli una chance. Scoppia l’amore. Vizoco lo segue a Pescara in C1 dove i biancoazzurri vincono il campionato ai play-off contro il Verona. Il resto è storia recente. Biennale con il Lecce e poi il Sassuolo. “Di Francesco? Per me è un fratello maggiore dotato di grandissima sensibilità e umanità, uno di quelli che ha lasciato ricordi indelebili ovunque è stato – spiega a AltoMolise.net. -. Sotto il profilo professionale è un amante del calcio offensivo, penso sia la sintesi tra Zeman, a cui si ispira, e Capello che ha avuto alla Roma“. Senza colpi di scena dell’ultimo minuto, farà parte dello staff di Eusebio anche nell’avventura a Trigoria.

Fabrizio LORIERI – Nome già noto nell’ambiente giallorosso. Il preparatore dei portieri che con Di Francesco ha condiviso anche la positiva esperienza con il Lecce, ha già varcato i cancelli di Trigoria come calciatore: dal 1993 al 1995 ha disputato 22 gare, subendo 25 reti con i giallorossi. Due anni più tardi anche il suo amico Eusebio arriverà a Trigoria, per poi, qualche anno più tardi, vincere lo scudetto con Capello. Con lui c’è Franco Giammartino, vice preparatore dei portieri e preparatore atletico, nonché fedelissimo di Di Francesco, che dovrebbe seguirlo anche nella prossima avventura capitolina.

Altri collaboratori – Lo storico staff del tecnico abruzzese che lo seguirà, molto probabilmente, anche alla Roma è composto dai collaboratori tecnici Danilo Pierini e Stefano Romano, che ha vissuto una breve esperienza anche nella Juventus, togliendosi lo sfizio di sedersi in panchina in una gara di Champions League contro il Rosenborg nel 2001, è  un amico e collega di Di Francesco dalla stagione 2008/2009 con la Virtus Lanciano, e con il Sassuolo ha svolto la funzione di collante tra la prima squadra e la Primavera, fresca vincitrice dell’ambito trofeo di categoria di Viareggio.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy