Roma, campo Testaccio “resta al calcio”. Rinascita in tre anni: 11 soggetti interessati

Lo storico impianto romano non diventerà un parcheggio o un supermecato, ma si dovrà aspettare parecchio prima dell’apertura dei cancelli

di Redazione, @forzaroma

Questo pomeriggio è stato svelato il futuro di Campo Testaccio, in un incontro tra l’assessore allo Sport Daniele Frongia, quello allo sport e alle politiche sociali del I municipio, Emiliano Monteverde e le associazioni del territorio. Lo storico stadio romano sarà un impianto dedicato esclusivamente al calcio. Secondo quanto annunciato dall’assessore Frongia, ci sarebbero già 11 soggetti interessati per la presa in carico del campo. Con la garanzia, da parte del comune, che non verrà trasformato in un parcheggio o in un supermercato ma che resterà un campo da calcio. Nessun cambio di destinazione d’uso, anche se i tempi per aprire i cancelli saranno lunghi e il percorso ancora da definire. Lo riporta La Repubblica.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy