Pivarnik: “La Roma ha meritato vittoria e qualificazione”

Il tecnico dei cechi ha non vede tutto nero: “Abbiamo dovuto cambiare giocatori e ruoli, abbiamo preso un po’ di rischi riuscendo a fare anche un gol”

di Redazione, @forzaroma

Dopo la sconfitta patita all’Olimpico contro la Roma per 4-1, l’allenatore del Viktoria Plzen Pivarnik ha commentato in conferenza stampa il match valevole per la quinta giornata del girone di Europa League.

“Penso che la Roma si sia meritata la qualificazione al prossimo turno. Noi purtroppo avevamo parecchi infortunati: dei 6 difensori ne avevamo a disposizione solo 3 oggi. Dovevamo cambiare un po’ la formazione e i ruoli: perciò abbiamo giocato con il 4-5-1. Abbiamo saputo contrastare le occasioni dell’avversario, riuscendo a segnare anche un gol. Abbiamo preso un po’ di rischi, cambiando un po’ la disposizione in campo, giocando così con il 4-4-2. Purtroppo diverse volte abbiamo perso palla e alla fine l’avversario ci ha punito ed è riuscito a segnare, quindi per farla breve la vittoria della Roma è meritata”.

Come mai l’ingresso tardivo di Duris e Bakos?
“Avrei potuto metterli in campo prima ma Duris è entrato al 60’ e prima ha giocato laterale, poi più centralmente”.

Cosa pensa di Dzeko?
“Conosco Dzeko da quando giocava in Repubblica Ceca. È un buon attaccante, gli abbiamo lasciato troppo spazio e poi lui ha avuto la possibilità di andare in gol”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy