Perrotta: “Non vado mai allo stadio, ma il 28 maggio ci sarò. Era doveroso per Totti”

L’ex giallrosso: “L’annuncio dato da Monchi? Non mi è piaciuto. Francesco ha dato alla Roma la possibilità di essere conosciuta nel mondo”

di Redazione, @forzaroma

Torna a parlare della Roma ma soprattutto di Totti, uno che conosce bene l’ambiente giallorosso, Simone Perrotta. Il campione del Mondo è pronto a fare il suo ritorno all’Olimpico in occasione di Roma-Genoa: “Mi auguro che Totti possa finire la sua carriera con la maglia della Roma – ha detto Perrotta all’Ansa -. Vederlo con un’altra maglia, cinese, americana o australiana, è qualcosa che nessuno vorrebbe vedere. Deve finire da bandiera della Roma. Non vado mai allo stadio ma per il 28 maggio ho chiesto i biglietti perché voglio portare i miei figli, è doveroso”. Poi sull’annuncio di Monchi“Non mi è piaciuto che sia stato qualcun altro a dire che doveva smettere. Francesco ha dato la possibilità alla AS Roma di essere conosciuta nel mondo. Lui con una società assente da Roma potrebbe coprire quel vuoto. Se lo vedo allenatore in futuro? Lui può fare tutto”, ha concluso.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy