Pastore, nostalgia Psg: “Continuo a seguirlo, farà sempre parte della mia vita”

Pastore, nostalgia Psg: “Continuo a seguirlo, farà sempre parte della mia vita”

L’argentino ricorda la sua esperienza in Francia: “Lì sono cresciuto e migliorato molto. Spero che il club possa ottenere risultati migliori in Champions League”

di Redazione, @forzaroma

Nostalgia Paris Saint Germain, come normale che sia. Sette anni trascorsi a Parigi non possono essere cancellati da Javier Pastore, passato questa estate alla Roma. Il Flaco continua a seguire il club francese, a parlare con i giocatori e amici, forse con un po’ di rimpianto per quegli ultimi anni passati più in panchina che in campo: “Ma sono cresciuto e migliorato molto negli anni al Paris”, ha dichiarato Pastore in un’intervista al portale francese di Bein Sports.

L’argentino ha parlato poi del suo legame con il Psg: “Continuo a seguirlo con interesse. Ero diventato tra i più anziani della squadra, ho visto arrivare tutti i giocatori che ora sono in squadra e continuo a seguirli. Al di là del campo ho sei o sette amici di quella squadra che continuo a sentire spesso: Verratti, Di Maria, Cavani, Marquinhos. Hanno cominciato il campionato molto bene e spero continuino così. Spero che il club possa ottenere risultati migliori in Champions League”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy