Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

news as roma

Rabbia Mou: “Roma senza personalità”. Ibanez out un mese, Abraham ok col Sassuolo

Getty Images

Le parole dell'allenatore giallorosso hanno fatto molto discutere. Dall'infermeria arrivano sia buone che cattive notizie: per Abraham nulla di serio, al contrario di Ibanez, mentre il rientro di Spinazzola è sempre più vicino

Redazione

La giornata giallorosso è stata particolarmente movimentata e legata soprattutto allo sfogo di Josè Mourinhonegli spogliatoi di San Siro reso pubblico questa mattina: "Il difetto più grande di un uomo è la mancanza di palle, di personalità. Avete paura di partite del genere? E allora andate a giocare in serie C dove non troverete mai squadre con i campioni. Siete gente senza palle. La cosa peggiore per un uomo!". Il discorso dello Special One ha fatto molto discutere l'ambiente romano e non solo. "Caro Mourinhola Serie C è come la Serie A. Solo più poetica e romantica", anche l'Olbia Calcioha voluto ribattere contro il la strigliata del portoghese tramite un video pubblicato sul proprio canale Twitter. Tra gli altri che si sono espressi in merito, c'è anche l'ex dirigente e calciatore giallorosso Antonio Tempestilli: "Mourinho non è uno stupido e se ha fatto una mossa del genere è ponderata. Speriamo dia una scossa". Quello che servirebbe ai giallorossi è proprio un cambio di ritmo e di marcia, perché il primo obiettivo dell'anno ormai è sfumato e il rischio di chiudere un'altra stagione con "zero tituli" è ormai alto. La scossa potrebbe arrivare già dalla partita di domenica contro il Sassuolo. In mattinata sono state ufficializzate le designazioni arbitrali per la 25esima giornata e per la Roma la scelta è ricaduta su Guida. Per l'arbitro della sezione di Torre Annunziata è la seconda designazione stagionale con i giallorossi, la prima era stata nel derby d'andata, vinto dalla Lazio con un contestato gol di Pedro. Per quanto riguarda invece il tema stadi, si è espresso in giornata il sotto segretario alla salute Andrea Costa che ha ribadito con forza la volontà di tornare alla normalità al più presto trapelata già nei giorni scorsi: "C'è 'è stato un incremento al 75 per cento e presto si arriverà al 100 per 100 della capienza. Credo che per la fine del campionato ci saranno gli stadi pieni". 

 Getty Images

L'infermeria dolceamara della Roma

Dall'infermeria giallorossa arrivano notizie a dir poco contrastanti. Dopo essere uscito anzitempo dal match di San Siro contro l'Inter per un problema muscolare alla coscia destra, gli esami non hanno evidenziato alcuna lesione per Tammy Abraham. L'attaccante inglese dovrebbe essere quindi regolarmente in campo domenica contro il Sassuolo con al suo fianco non più Zaniolo come accaduto in tutte le ultime partite giallorosse, ma presumibilmente uno tra Felix e Shomurodov. Un'altra notizia positiva in casa giallorossa arriva da Leonardo Spinazzola. Nei prossimi giorni è atteso a Trigoria in prof. Lempainen che lo aveva operato lo scorso luglio per valutarne i progressi. Dopo la visita del chirurgo potrebbe arrivare l'ok definitivo per il rientro completo alle attività. Per rivederlo in campo però bisognerà attendere comunque un del tempo. La brutta notizia arriva invece dalle condizioni di Roger Ibanez. Il difensore brasiliano ha riportato una distrazione del legamento collaterale del ginocchio sinistro rimediata nel contrasto con Darmian durante Inter-Roma di martedì. Il numero 3 giallorosso starà fuori 5 settimane circa. Salterà quindi cinque gare di campionato più almeno l'andata di Conference.  L'obiettivo è il derby del 20 marzo ma è più probabile torni dopo la sosta.