Monti: vandali imbrattano murales di Totti con scritte antisemite

Scritte antisemite e una macchia di vernice bianca a coprire il vicino murales del capitano giallorosso realizzato nel 2001 in occasione del terzo Scudetto della Roma

di Redazione, @forzaroma

A morte gli ebrei giallorossi” con una macchia di vernice bianca a coprire il vicino murales di Francesco Totti realizzato nel 2001 in occasione del terzo Scudetto dell’As Roma. Questa una delle scritte antisemite comparse la scorsa notte sui muri del Rione Monti. Segnalato l’accaduto al Comune di Roma nella giornata del 13 febbraio gli agenti del Pics (Pronto Intervento Centro Storico) della Polizia Locale di Roma Capitale hanno provveduto a cancellare la frase offensiva, con l’ausilio del personale competente, ricoprendo con della vernice gialla, a riprende i colori giallo e rosso sui quali venne realizzato 16 anni fa il disegno del Capitano giallorosso.

Cancellata la frase offensiva sul muro di via del Pozzuolo, i caschi bianchi hanno proseguito questa mattina le operazioni di ripristino, provvedendo a cancellare altre scritte antisemite realizzate in via Baccina, nei pressi dell’area del mercato coperto. Da “romanista ebreo ad “Il laziale ti rompe il c…“, queste le frasi cancellate dai Pics. Niente da fare per momento per il murales di Totti, già vandalizzato nel 2012 e a sua volta ridisegnato, sino alla scorsa notte, quando ignoti lo hanno ricoperto con della vernice bianca.

(asromatoday.it)

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy