Mancini riabbraccia la figlia Ginevra: “Finalmente a casa, sarai sempre la nostra forza” – FOTO

Mancini riabbraccia la figlia Ginevra: “Finalmente a casa, sarai sempre la nostra forza” – FOTO

Il difensore della Roma è tornato a Roma per stare accanto alla moglie Elisa e alla neonata

di Redazione, @forzaroma

Sono stati giorni difficilissimi per Gianluca Mancini e la moglie Elisa. La figlia Ginevra è nata prematura ed è stata tenuta sotto osservazione dai medici e lontana dai genitori per 14 giorni. Ieri finalmente il ritorno a casa, che il difensore della Roma ha festeggiato con un messaggio dolcissimo sui social: “Finalmente a casa amore di papà sei e sarai per sempre la nostra forza per affrontare tutto! Grazie Elisa, amore mio, per avermi donato la cosa più preziosa del mondo, sei stata e sei forte come la nostra piccolina. Vi amo da impazzire”. 

Ginevra dallo scorso 18 luglio è rimasta in ospedale, Gianluca nelle scorse ore è tornato a Roma (con la Juve era squalificato) con il permesso della Roma. Ieri il messaggio struggente di Elisa“Sei nata e subito ti hanno portata via da noi – racconta la moglie del difensore della Roma -, e solo dopo 14 giorni infiniti di ansie e paure, di mille viaggi all’ospedale, di speranza, di dolore e di domande senza risposta, sei arrivata nella tua nuova casa”.

Mancini è stato un professionista e papà esemplare in questi giorni difficili. “Sei corso subito da noi – continua Elisa – e sei stato così forte da tenermi sempre a galla. Sei stato un grande marito, un grande papà e un grande professionista. Ti sei allenato sempre anche se morivamo dentro e nessuno può sapere quanto”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy