Kluivert: “A Roma sono felice ma voglio di più. Punto a essere titolare”

Kluivert: “A Roma sono felice ma voglio di più. Punto a essere titolare”

L’olandese ha parlato dal ritiro della sua nazionale: “Qui ci sono grandi giocatori ed è solo un bene, perché ti rendono più intelligente”

di Valerio Salviani, @vale_salviani

Justin Kluivert vuole prendersi la Roma. L’assaggio di gloria avuto dopo la sfida con il Torino non ha fatto altro che aumentare la sua fame si successo e adesso il figlio di Patrick punta a diventare un titolare fisso: “Voglio diventare titolare, sono partito per quello”  ha dichiarato a Fox Sport dal ritiro olandese. Nessuna lamentela, sia chiaro. Solo la voglia di sfondare che lo accompagna dal primo giorno nella capitale: “Sicuramente non è ancora arrivato il mio momento, ma ho giocato diversi minuti e sono felice. Sono soddisfatto anche degli allenamenti” ha proseguito. Le cose procedono per il verso giusto: “La mia casa è quasi pronta e in campo tutto va come previsto”.

CRESCITA – Un nuovo mondo fuori e dentro il campo rispetto al suo primo club, l’Ajax: “Tutti sapevano che l’inizio a Roma sarebbe stato difficile perché si aspettano tanto. All’Ajax ero più libero in campo, mentre qui devo giocare più verso l’interno. Mi sento sempre più a mio agio”. La crescita di Kluivert passa anche e soprattutto dagli allenamenti: “Qui ci sono grandi giocatori ed è solo un bene, perché ti rendono più intelligente”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy