Giorgio Rossi, Petruzzi a FR: “C’era sempre per ogni cosa, è un giorno tristissimo”

Giorgio Rossi, Petruzzi a FR: “C’era sempre per ogni cosa, è un giorno tristissimo”

L’ex giallorosso ha raccontato le sue sensazioni dopo la notizia della scomparsa dello storico massaggiatore

di Valerio Salviani, @vale_salviani

Mentre la Roma lotta a Bologna per tornare alla vittoria, dentro piange per la scomparsa di un pezzo della sua storia come Giorgio Rossi. Il massaggiatore che per 55 anni ha fatto parte della famiglia romanista, se n’è andato nella notte. Tutto il mondo giallorosso lo ricorda con affetto. Fabio Petruzzi, ex giallorosso, ha raccontato il suo ricordo a ForzaRoma.info: “Mi ha preso sotto la sua protezione, sotto le sue cure nel vero senso della parola. Lo disturbavo per ogni minima cosa, se mi bruciavano gli occhi, se mi serviva il limone prima di entrare in campo, se mi serviva il ghiaccio per il caldo… ho la pelle d’oca, è una giornata tristissima, gli voglio bene”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy