Funerali Giorgio Rossi, Totti: “Era come un papà”. De Rossi: “Una persona unica” – FOTO – VIDEO

Funerali Giorgio Rossi, Totti: “Era come un papà”. De Rossi: “Una persona unica” – FOTO – VIDEO

Roma saluta lo storico massaggiatore giallorosso, al servizio del club di Trigoria dal 1957 al 2012

di Valerio Salviani, @vale_salviani

Roma e la Roma salutano per l’ultima volta Giorgio Rossi, storico massaggiatore giallorosso dal 1957 fino al 2012, scomparso nella notte tra sabato e domenica all’età di 87 anni. Nel pomeriggio i funerali alla Basilica di San Giovanni Bosco, nel quartiere Don Bosco, ai quali hanno partecipato tantissimi volti noti del mondo romanista, tra cui Francesco Totti, Daniele De Rossi ed Eusebio Di Francesco.

CRONACA LIVE

Ore 16.33 – I ragazzi della curva Sud hanno salutato Giorgio Rossi sollevando la sua bara e cantando il coro ‘Uno di noi’.

Ore 16.30Totti lascia la Basilica di San Giovanni Bosco in lacrime, rilasciando una breve dichiarazione: “Giorgio era come un papà“.

Ore 16.20 – È il turno di Eusebio Di Francesco: “Oggi non avrei voluto parlare. Quando mi sono fatto male al polmone lui è stato con me in sala operatoria tenendomi la mano, io avevo paura e lui mi stava accanto. Ha insegnato a tutti a essere se stessi nella vittoria e nella sconfitta. Lui mi chiamava ogni tanto anche quando ero via da Roma per dirmi “ti voglio bene”. Grazie Giorgio”.

Ore 16.15 – Daniele De Rossi prende la parola durante il funerale: “Quando è nata mia figlia ho scelto Giorgio per accompagnarmi in clinica. Abbiamo parlato tanto in quei giorni. Oggi lo voglio ringraziare per quello che ha fatto per noi. Non lo ringrazio come capitano della Roma, ma come il ragazzino che dimenticava la cinta o i calzini e lui mi dava la sua. Era una persona unica”.

Ore 15.55 – Presenti anche gli ex giallorossi Simone Perrotta, Alberto Aquilani e Aleandro Rosi.

Ore 15.40 – Arriva anche Cervone.

Ore 15.31 – Presente anche Sebino Nela: “Giorgio Rossi era una di quelle persone che sono fondamentali in un gruppo, in una squadra di calcio. Ci voleva bene a tutti, eravamo tutti suoi figli. Era una persona sempre disponibile, con una parola per tutti”.

Ore 15.30 – Arriva anche Vincent Candela.

Ore 15.25 – Il gruppo Roma ha dedicato uno striscione a Giorgio Rossi: “Cinquantacinque anni dedicati alla nostra storia, oggi siamo qui per renderti gloria”.

Ore 15.20 – Presente l’ex tecnico giallorosso Zdenek Zeman: “Una persona eccezionale, sempre a disposizione di tutti”.

Ore 15.15 – Arrivano Francesco Totti, Daniele De Rossi e Eusebio Di Francesco. Il tecnico ricorda Giorgio Rossi: “Un grande uomo”.

Ore 15.10 – A Don Bosco arriva anche Bruno Conti: “Un padre per tutti noi, un grande uomo e un grande professionista. Non voglio dimenticare quello che fece a Bologna, quando salvò la vita a Manfredonia. Giorgio era tutto per noi, era una persona che non ti faceva mai mancare nulla, sempre disponibile. Un padre per tutti”.

Ore 15.05 – Arriva anche Rosella Sensi: “Giorgio era un uomo dolcissimo, un grande professionista che ha fatto tanto per questa Roma. Non solo nel nostro periodo, ma in tanti anni di Roma. Per me è un grande dolore che si aggiunge ad un grande dolore“.

Ore 15.00 – Presenti Giuseppe Giannini e Odoacre Chierico.

Ore 14.50 – Il feretro di Giorgio Rossi è arrivato sul piazzale antistante la Basilica di San Giovanni Bosco. Presenti striscioni e corone, rigorosamente giallorosse, dei gruppi organizzati del tifo romanista.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy