Fumata grigia per Rugani: la Roma riflette. Fame Zappacosta: “Qui per ripartire”

Fumata grigia per Rugani: la Roma riflette. Fame Zappacosta: “Qui per ripartire”

Giallorossi non convinti dalle richieste della Juventus. Ecco Cetin: “Mi sento all’altezza degli altri centrali”. Fazio elogia Fonseca: “E’ un grande allenatore”. Defrel verso la Samp

di Valerio Salviani, @vale_salviani

La Roma non chiude per Rugani. Nella giornata che poteva essere decisiva per la fumata bianca, i giallorossi si alzano dal tavolo delle trattative e prendono tempo. Le richieste della Juventus non convincono i giallorossi. L’obiettivo dei bianconeri è cedere il difensore per una parte cash che si aggira sui 25 milioni, con l’inserimento in aggiunta di Riccardi e Celar. L’accordo, che questa mattina sembrava a un passo, adesso si fa più complicato. I club si aggiorneranno nei prossimi giorni per darsi una risposta definitiva, in un senso o nell’altro.

“QUI PER RIPARTIRE” – In attesa dell’ultimo (?) tassello nella rosa, Fonseca continua a preparare le sfida di domenica con il Genoa. L’esordio in campionato sarà già un appuntamento da non sbagliare. Con ogni probabilità il tecnico, che ha perso ieri Spinazzola per infortunio, potrà contrare su Zappacosta, che dopo il primo allenamento in gruppo, si è presentato in conferenza stampa: “Le motivazioni che mi hanno portato qui sono state la voglia di ripartire e poi la Roma è sempre stato un grande club, il motivo principale è quello. Ho tanta voglia di iniziare un percorso importante con la Roma a partire da adesso” le sue parole. De Sanctis ha chiarito la natura del prestito di 6 mesi: “E’ una cautela che il Chelsea si è riservato in casi eccezionali. Posso dire che resterà un anno con noi”. Al suo fianco in conferenza si è presentato anche il turco Cetin, che nonostante il curriculum è non è apparso intimorito: “Mi sento all’altezza per competere con gli altri centrali. Avrò bisogno di un periodo di adattamento, ma poi vedrete le mie qualità. Voglio scrivere il mio nome negli annali“.

DEFREL SALUTA – Il mercato continua a tenere sulle spine i tifosi. Con la questione Rugani in ballo gli altri affari in entrata restano in stand-by. Le frattempo si avvicina all’addio Defrel, a un passo dal ritorno alla Samp. Giocatore e i due club sono d’accordo. Servirà il via libera della nuova proprietà, che a giorni si insedierà al comando dei blucerchiati comprando da Ferrero. Per molti, il vero punto di forza della nuova Roma si chiama Paulo Fonseca. Anche Fazio, fresco di rinnovo, gli fa i complimenti: “E’ un grande allenatore, giovane, con voglia ed esperienza. E’ bravissimo anche come persona fuori dal campo, parla con tutti”. Curiosità in chiusura: Diawara cambia numero e sceglie il 42, lasciato libero da Nzonzi dopo la partenza. Veretout prende invece il 21.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy