Fisichella: “Di Francesco allenatore giusto per la Roma. Totti lo farei presidente”

Fisichella: “Di Francesco allenatore giusto per la Roma. Totti lo farei presidente”

L’ex pilota della Ferrari aggiunge: “Quest’anno la partenza non è stata positiva, ma credo il mister abbia trovato la formula giusta nelle ultime quattro partite.”

di Redazione, @forzaroma

Giancarlo Fisichella, ex pilota di Ferrari in Formula 1 e grande tifoso della Roma, parla della squadra giallorossa e del momento che sta vivendo la squadra di Eusebio Di Francesco. Queste le sue parole a Centro Suono Sport:

“Quando guidavo in Formula 1 e in Ferrari, ho sempre avvertito da parte dei tifosi romanisti un grande supporto, questo mi ha fatto sempre piacere, li ringrazio ancora oggi. Alessandro Florenzi, che ringrazio pubblicamente, ha accettato di fare una prefazione al libro “Il profumo dell’asfalto”, in uscita nei prossimi giorni e che racconta alcuni episodi e aneddoti personali legati alla Formula 1, che credo piaceranno agli appassionati di questo sport”

Ti è capitato di chiedere aggiornamenti sui risultati della Roma durante una corsa?
“Si non lo nascondo. Mi è capitato a volte di sabato, durante le prove libere, magari in occasione di un derby, di ricevere dai tecnici gli aggiornamenti live della partita della Roma via radio.”

Il tuo pensiero su Eusebio Di Francesco?
“Eusebio Di Francesco lo conosco dai tempi dei ritiri quando ancora giocava nella Roma, sono contento che sia venuto da allenatore, ha fatto una stagione incredibile, portando la Roma in semifinale di Champions. Quest’anno la partenza non è stata positiva, ma credo abbia trovato la formula giusta nelle ultime quattro partite. Qualche anno fa quando correvo ho portato gli scudetti della Roma sugli specchietti.”

Totti?
“Francesco l’ho conosciuto tanti anni fa, mi venne a vedere a Monza nel 97′, poi è iniziata un’amicizia, ci siamo visti diverse volte, abbiamo giocato a calcio insieme e anche delle vacanze. Francesco per me è stato ed è la Roma, fatico ancora a vederlo in tribuna. Dopo una carriera alla Roma io lo farei presidente”

Un fioretto: se la Roma dovesse vincere lo Scudetto…
“Farei tre giri con una monoposto sulla pista d’atletica dello Stadio Olimpico, sarebbe divertente…”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy