Del Piero: “Per la Roma sarà difficile sopperire alla perdita di un leader come Nainggolan”

L’ex capitano della Juventus: “È l’acquisto più importante per l’Inter, è un animale e un grande campione”

di Redazione, @forzaroma

Ci si aspettava una partenza sprint, invece la Roma si ritrova a leccarsi le ferite dopo le 3 prestazioni opache che hanno portato in dote solo 4 punti su 9. Con la Juventus già in fuga, a preoccupare i giallorossi sono le avversarie per la corsa Champions. Tra queste anche l’Inter, in ripresa dopo l’esordio di Nainggolan, già in gol. Per l’ex capitano della Juventus Del Piero, la perdita del belga a Trigoria si farà sentire. Le sue parole a Sky: “La Roma si è privata di gente come Nainggolan, leader in campo ma anche fuori. Non è facile sopperire a certe assenze. Il belga non ha paura di nessuno, sa che tutti si fidano delle due qualità, è un giocatore veramente forte che sa prendere la squadra nei momenti di difficoltà. È l’acquisto più importante per l’Inter, è un animale e un grande campione”.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. ryo - 2 anni fa

    E’ strano che proprio Del piero dica questo, nainggolan è sicuramente un giocatore forte, forse uno dei più forti nel suo ruolo,ma a giudicare da quel che si è detto è scritto, la società della roma, ha fatto una scelta più dedita alla professionalità e serietà, qualcosa che vada proprio verso quello che del piero è stato alla juve o maldini al milan, il tempo darà le risposte, ma questa scelta la condivido, non credo sia un caso che l’ultimo scudetto l’abbiamo vinto sotto il comando di un sergente di ferro come capello, forse ancora non tutti hanno chiaro a roma che per essere campioni non basta un impresa come quella con il barcellona se poi butti via tutto la partita seguente. ci vuole continuità , professionalità e umiltà, penso a mandzukic che ha pure fatto il terzino per la sua squadra, per vincere serve questo tipo di atteggiamento.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy