Capolavoro Roma: ecco l’anti-Juve. Il Napoli affonda, 3-1 al San Paolo – GALLERY

Grande Roma al San Paolo che porta a casa tre punti importantissimi con la doppietta di Dzeko e il gol di Salah. I giallorossi scavalcano in classifica gli azzurri, salgono al secondo posto e si candidano come diretti antagonisti alla Juventus per la lotta al primo posto

di Jacopo Aliprandi, @JacopoAliprandi

Grande Roma al San Paolo che batte il Napoli per 3 a 1 con la doppietta di Dzeko e il gol di Salah. I giallorossi preparano bene la partita e non regalano grandi occasioni agli uomini di Sarri, difendendo bene la porta di Szczesny e sfuttando bene le occasioni offensive. Gli uomini di Spalletti scavalcano in classifica gli azzurri, salgono al secondo posto e si candidano come diretti antagonisti alla Juventus per la lotta al primo posto

CAMBIO MODULO – Viste le assenze a sorpresa di Strootman e Bruno Peres, Spalletti decide di rimaneggiare il modulo tattico giallorosso, con una difesa a tre composta da Manolas, Fazio e Jesus, con Florenzi più alto in fase di possesso palla e invece a fare il quarto difensivo con la squadra più bassa. Partita bella, divertente e giocata a viso aperto dalle due squadre. Roma e Napoli a tutta velocità già dai primi minuti, con cambi di gioco e verticalizzazioni alla ricerca del gol. Nella prima mezz’ora almeno due occasioni nitide per parte: i giallorossi tengono bene il campo e sfiorano il vantaggio con Dzeko (ben chiuso al momento del tiro da Koulibaly), poi con un tiro a giro di Perotti dal limite dell’area che sfiora il palo e termina sul fondo. Il Napoli non resta a guardare e risponde con Insigne, anche lui su punizione, poi con percussioni interne che hanno visto un Manolas “the wall” a respingere nella stessa azione ben tre conclusioni verso la porta.

DZEKO SHOW – Al 43’ è la Roma a passare in vantaggio con il solito fraseggio Salah-Dzeko. L’egiziano recupera bene il pallone su Koulibaly e serve al centro dell’area di rigore: ottima la finta di Nainggolan a liberare Dzeko che davanti a Reina col destro mette in porta. Brutto errore del difensore azzurro, lodevole la determinazione di Salah che caparbiamente non ha mollato sul senegalese. Il bosniaco si ripete nove minuti dopo l’inizio del secondo tempo di testa, sul bel cross messo in mezzo da Florenzi a scavalcare tutta l’area di rigore. Due gol in trasferta che mancavano alla Roma dal 13 marzo scorso, seconda doppietta invece in questo campionato dopo quella col Crotone.

KOULIBALY – Il Napoli, forte anche della spinta del San Paolo, non molla e quattro minuti dopo accorcia con Koulibaly, che si riscatta dall’errore del primo gol giallorosso. Il senegalese stacca di testa senza problemi al centro dell’area, approfittando del blocco di un giocatore azzurro su Fazio, suo marcatore. Partita che si riaccende sotto il boato del pubblico partenopeo. Il Napoli in forte pressione nell’ultimo quarto d’ora, la Roma viene schiacciata nella propria metà campo subendo il dinamismo del neo entrato Mertens.

SALAH – Ultimi minuti di sofferenza per i giallorossi: escono Jesus e Nainggolan, il primo per problemi al flessore, il belga affaticato visti i recenti fastidi all’adduttore. Gli azzurri provano gli ultimi affondi finali senza però incidere e trovare spazi all’interno dell’area avversaria, causa anche una difesa giallorossa ben posizionata. Finisce 3 a 1 per la Roma: De Rossi a cinque minuti dalla fine fa correre Salah verso la porta azzurra, l’egiziano colpisce il palo interno del palo e il pallone termina in rete. Prima vittoria in trasferta per gli uomini di Luciano Spalletti e tre punti importanti sugli azzurri che regalano il secondo posto in classifica, proprio ai danni degli uomini di Sarri, e certifica il ruolo di antagonista alla Juventus per la lotta al primo posto.

Napoli-Roma

TABELLINO

Napoli-Roma 1-2

Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Maksimovic, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon (76′ El Kaddouri), Gabbiadini (55′ Mertens), Insigne.
A disp.: Rafael, Sepe, Maggio, Chiriches, Tonelli, Strinic, Zielinski, Diawara, Rog, Giaccherini.
All.: Maurizio Sarri.

Roma (4-2-3-1): Szczesny; Florenzi, Manolas, Fazio, Juan Jesus (69′ Palmieri); De Rossi, Paredes; Salah, Nainggolan (79′ El Shaarawy), Perotti (91′ Gerson); Dzeko.
A disp.: Alisson, Lobont, Seck, Iturbe, Totti.
All.: Luciano Spalletti.

Marcatori: 42′, 54′ Dzeko, 57′ Koulibaly
Ammonizioni: 45′ Paredes, 49′ Jesus, 55′ Mertens, 82′ Dzeko

Arbitro: Orsato
Assistenti: Cariolati-Tonolini
Quarto Uomo: Barbirati
Addizionali: Tagliavento-Irrati

CRONACA PRE-PARTITA

Ore 14.40 – Terminato il riscaldamento, le due squadre rientrano negli spogliatoi.

Ore 14.10 – Squadre in campo per il riscaldamento.

Ore 13.25 – Giallorossi in campo per la ricognizione.

Ore 13.10 – La Roma è arrivata allo stadio San Paolo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy