Canovi: “Dzeko andrà via. Belotti costa troppo, la Roma riprenda Scamacca”

Il noto agente FIFA ha parlato dei possibili cambiamenti importanti nella rosa giallorossa

di Redazione, @forzaroma

Andrea Belotti è il nome che in estate può scaldarsi per raccogliere l’eredità di Edin Dzeko alla Roma. Un giocatore non semplice da raggiungere, sia per il prezzo che per la concorrenza. Soprattutto per l’aspetto economico, infatti, c’è chi come Dario Canovi virerebbe su un altro obiettivo:Costa un sacco di soldi, penso che ci saranno da sborsare 40-50 milioni di euro e mi sembra complicato. Riporterei Scamacca alla Roma”. Il noto agente, intervenuto a ‘Bar Forza Lupi’ su ‘Centro Suono Sport’, ha detto la sua anche sul possibile addio di Dzeko e sui cambiamenti in porta: “Indipendentemente dall’eventuale nuovo tecnico della Roma, credo che il bosniaco sarà ceduto. Togliersi un ingaggio importante e prendere un attaccante più giovane è un’operazione che si può fare. Ci sono tanti bravi portieri come Gollini, Musso, Audero, Cragno, è un ruolo che va rinforzato. Anche in Europa ci sono una serie di portieri molto bravi, basta saperli cercare”.

Sulla prossima destinazione di Allegri, Sarri e Spalletti: “Il calcio è diventato cosmopolita, le questioni economiche la faranno da padrone. Gli allenatori sono attratti anche da campionati minori in squadre però blasonate, come il Fenerbahce che sarebbe interessato a Sarri. Gli allenatori non amano star fermi, Spalletti e Allegri sono due anni che non allenano, Sarri è fermo da un anno e sono tutti tecnici che vogliono riprendere la loro professione”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy