Cagliari-Roma: TAR accoglie il ricorso di Cellino

di Redazione, @forzaroma

Con l’accoglimento del ricorso del Cagliari da parte del Tar Sardegna contro il rinvio, deciso dal prefetto della partita che si sarebbe dovuta svolgere allo stadio Is Arenas lo scorso 23 settembre contro la Roma la situazione ora si complica. Il prefetto, dopo che il presidente del Cagliari, Massimo Cellino, aveva invitato i tifosi rossoblu’ ad andare allo stadio nonostante fosse stata disposta la disputa della gara a porte chiuse, aveva deciso di spostare a data da destinarsi lo svolgimento della gara.

 

Niente match, squadra giallorossa di nuovo nella Capitale e poi, in settimana, la sconfitta a tavolino, 3-0, inflitta dal Giudice sportivo. Una decisione poi confermata in secondo grado. Il Cagliari, nel frattempo, aveva presentato ricorso al Tar, attraverso lo Studio Ballero, contestando la decisione del Prefetto. Lo scorso 6 febbraio si era svolta l’udienza e oggi e’ arrivata la sentenza. In teoria si aprono le porte per la disputa della gara perche’ la decisione del giudice sportivo si fondava proprio sul rinvio stabilito dal Prefetto. Per la societa’ Rossoblu’ una magra consolazione, anche dopo i fatti di oggi con l’arresto del presidente Cellino, assieme al sindaco di Quartu, Mauro Contini, e dell’assessore Stefano Lilliu, nell’ambito dell’inchiesta sui lavori di realizzazione dello stadio di Is Arenas. (ANSA)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy