“Antonio per sempre”: l’omaggio da brividi per De Falchi nel trentennale della sua scomparsa – FOTO

“Antonio per sempre”: l’omaggio da brividi per De Falchi nel trentennale della sua scomparsa – FOTO

Alcuni tifosi della Roma si sono ritrovati sotto la casa della famiglia di Antonio, che il 4 giugno del 1989 se ne andava dopo un’aggressione nei pressi di San Siro. Il fratello: “Grazie a voi vive ancora”

di Valerio Salviani, @vale_salviani

Il 4 giugno del 1989 Antonio De Falchi moriva in seguito ad un aggressione di un gruppo deviato del tifo milanista. Oggi, nel trentennale della sua scomparsa, i tifosi romanisti ricordano e urlano con forza il nome di Antonio. Per non dimenticare mai. Sotto casa della famiglia De Falchi, i ragazzi del gruppo “Roma” si sono ritrovati come ogni 4 giugno per tenere viva la memoria del ragazzo scomparso. Per De Falchi uno striscione con scritto “Antonio per sempre”, un murale e un cuore enorme dipinto sulla strada, ovviamente giallorosso.
In occasione dell’ultimo Roma-Milan, la sorella di Antonio è stata ospite dei ragazzi del gruppo “Roma” in Curva Sud. Nonostante il periodo difficile dei giallorossi e la contestazione, tutto si fermò per ricordare De Falchi con una coreografia da brividi che resterà nella storia.

Marco, fratello di Antonio, attraverso il profilo Facebook scrive: “Sono passati 30 lunghi anni ma il ricordo di Antonio è sempre presente. Non ho parole o frasi da dire, ma l’unico pensiero che mi viene in mente, è un Grazie enorme a tutti voi, a mio nome e quello della mia famiglia. Antonio grazie a voi vivrà per sempre!”

De Falchi De Falchi De Falchi

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy