Vagnati (ds Torino): “Sirigu rimane al 100%, sarei un matto a dire che è sul mercato”

Il direttore sportivo aggiunge: “Belotti può rimanere qui fino al termine della carriera. Difficile arrivare a Torreira”

di Redazione, @forzaroma

Il direttore sportivo del Torino, Davide Vagnati, durante la conferenza stampa di presentazione di Vojvoda e Linetty ha fatto il punto della situazione sul mercato della società granata, parlando di Sirigu, Torreira e Belotti. Questo uno stralcio delle sue dichiarazioni:

Torreira è un obiettivo?
È un calciatore che ha dimostrato in Italia e in Inghilterra le sue qualità, ma in questo momento è difficile. Due anni fa venne acquistato a cifre importanti: noi vogliamo costruire una rosa competitiva, ma dall’altra parte siamo attenti al bilancio. E quando ci sono tanti giocatori, bisogna supportare l’ambiente.

Vi siete parlati con Belotti?
Lo abbiamo fatto a fine campionato, poche settimane fa. Belotti è innamorato della maglia e della città, la sente lui. Non c’è nessun tipo di problema: per me, Andrea può rimanere qui fino al termine della carriera. Lo stimo per l’atteggiamento che ha ogni giorno, è un esempio per tutti. Ha ancora due anni di contratto, non abbiamo così esigenze di incontrarsi. Pensiamo soltanto al nuovo progetto, vogliamo creare un gruppo duraturo e stiamo cercando di focalizzarci su questo. Finito il mercato, potremo parlare con Belotti per il rinnovo: e c’è un portone aperto.

Percentuali di permanenza di Sirigu?
Dico 100 per cento. Ha un contratto lungo, è un punto fermo dello spogliatoio: non ci sono situazioni diverse dalla sua permanenza al Toro.

Sirigu quindi è fuori dal mercato?
Non lo è mai stato, in realtà. È il portiere della Nazionale, sarei un matto a dire che è sul mercato. È un leader, non è mai stato sul mercato.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy