Roma, ecco Aleksey e Anton Miranchuk: i gemelli del calcio russo pronti a spiccare il volo

I due talenti della Lokomotiv Mosca hanno acceso l’interesse di molti club europei tra cui i giallorossi, il Barcellona e il Siviglia di Monchi

di Redazione, @forzaroma
Calciomercato Roma, i gemelli Aleksey e Anton Miranchuk nel mirino

La Roma pensa ai gemelli Miranchuk. Anton e Aleksey, due tra i talenti più importanti del calcio russo negli ultimi anni che hanno fatto le fortune della Lokomotiv Mosca. Il ds Gianluca Petrachi ha messo gli occhi sui due classe ’95 che piacciono molto a diversi club europei e sono pronti a spiccare il volo verso un campionato importante. Entrambi hanno manifestato la volontà di provare una nuova esperienza, la Roma ci pensa per rinnovare il pacchetto avanzato a disposizione di Fonseca, che potrebbe salutare Under, Kluivert, Perotti e rischia di perdere Mkhitaryan. Il club giallorosso vuole investire su calciatori di talento, giovani e magari con esperienza internazionale. Il profilo dei Miranchuk è l’ideale.

Chi sono i gemelli Miranchuk, Aleksey e Anton: carriera e caratteristiche

 

Anton e Aleksey Miranchuk sono nati a Slavyansk-na-Kubani (non lontano da Krasnodar) il 17 ottobre del 1995. I due talenti russi, 24 anni, sono cresciuti nella Lokomotiv Mosca e hanno compiuto tutta la trafila del settore giovanile. Gemelli di nascita, ma anche di ruolo dal momento che giocano entrambi come trequartisti, adattabili anche sulle corsie esterne in attacco. Hanno caratteristiche simili, sono dotati di grande qualità e ottima visione di gioco, anche se Aleksey – il più talentuoso dei due – è di piede sinistro mentre Anton è destro e ha giocato più volte da esterno. Quest’ultimo, a differenza dell’altro, nell’anno solare 2016 ha vestito la maglia del Levadia, squadra estone. I Miranchuk sono due giocatori importanti anche per la Russia e rappresentano la speranza più grande per il futuro della nazionale.  Ad aver attratto maggiormente le attenzioni dei top club europei, però, è stato soprattutto Aleksey Miranchuk, che ha vissuto l’esordio con la selezione maggiore ad appena 19 anni, quando in panchina c’era Capello, mentre quello con la Lokomotiv Mosca era arrivato a 17 anni. Prima dell’interruzione per la pandemia da coronavirus, inoltre, aveva messo a segno ben 9 gol in 24 partite in tutte le competizioni. 

aleksey e anton miranchuk roma

Aleksey e Anton Miranchuk, quanto costano e quali sono i club interessati

 

I gemelli Miranchuk non sono più una sorpresa ed entrambi sono nei radar di parecchie società, tra cui la Roma, che però non è affatto da sola. Nei mesi scorsi si è parlato moltissimo di una trattativa impostata dalla Juventus per Aleksey, che aveva stregato Paratici nel doppio confronto nel girone di Champions League. La trattativa non è andata a buon fine, ma c’è da credere che gli uomini di mercato bianconeri non abbiano smesso di seguirlo. Ora anche il Siviglia di Monchi ha drizzato le antenne sui due calciatori, nonostante Anton sia incappato in qualche infortunio di troppo. Addirittura il Barcellona si sarebbe mosso per Aleksey, con Abidal volato a Mosca per discutere del giocatore. Anche il Milan, inoltre, sta osservando i gemelli Miranchuk, che rappresentano un’ottima occasione di mercato anche grazie alla scadenza del contratto nel 2021. Per questo la Lokomotiv Mosca potrebbe chiedere circa 15 milioni di euro a testa, con la possibilità che il costo si alzi per Aleksey vista la folta concorrenza. La Roma è vigile, il tesoretto potrebbe arrivare dalle cessioni in attacco.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy