Spinazzola-Politano, continua la trattativa: ora il nodo è il minutaggio

Spinazzola-Politano, continua la trattativa: ora il nodo è il minutaggio

La Roma vorrebbe che bastasse anche un solo minuto giocato per far scattare la presenza. Novità ulteriori possibili già nella mattinata di domani

di Redazione, @forzaroma

Tra Roma e Inter è giallo. Lo scambio tra Politano e Spinazzola sembrava cosa fatta, ma nelle ultime ore rischia di cambiare tutto. Il motivo sono le richieste dei nerazzurri, che hanno disposto dei test fisici supplementari per il terzino giallorosso. Ufficialmente l’Inter fa sapere che si tratta di un semplice slittamento a causa di alcuni ritardi, ma intanto Marotta ha cambiato anche le carte in tavola con la Roma. Il nodo è la formula, impostata inizialmente su uno scambio alla pari a titolo definitivo (eventualmente prestito con obbligo). Il club nerazzurro, però, viste anche le incertezze sulla tenuta fisica di Spinazzola, ha fatto dietrofront per inserire nell’operazione il diritto di riscatto. Una modifica in extremis che non è affatto piaciuta a Petrachi e alla Roma, così come a Politano che è arrivato nella capitale col sorriso stampato in faccia ed era già pronto a raggiungere i compagni a Parma per andare addirittura in panchina. A questo punto lo scambio rischia clamorosamente di saltare, di seguito tutti gli aggiornamenti live sull’affare.

CRONACA DELLA GIORNATA

23.40 – Ancora un cambio di carte in tavola nell’affare. Secondo quanto riporta Sky Sport la Roma starebbe forzando la mano per quello che riguarda le presenze considerate nella trattativa. I giallorossi infatti vorrebbero che il minutaggio delle presenze in considerazione debba essere libero e che quindi basterebbe anche un solo minuto di impiego per far scattare una presenza. Le parti stanno ancora dialogando, con la trattativa che ancora non sembra essere così sbloccata definitivamente. I giocatori sono in attesa di capire quale sarà il loro futuro, con novità importanti attese già domani mattina.

18.00 – Ennesimo colpo di scena nella trattativa Politano-Spinazzola: come riporta Gianluca Di Marzio tramite un tweet, c’è la fumata bianca tra i due club. Le due società hanno trovato l’accordo sulle presenze con le quali scatterebbe l’obbligo di riscatto per entrambi i giocatori: si parla di 15/16 partite.

16.00 – Colpo di scena sull’asse Roma-Milano. Come riporta Sky Sport, l’operazione non sarebbe ancora tramontata. I due club, nonostante lo stand by delle ultime ore, avrebbero ripreso a dialogare per cercare una soluzione. Operazione dunque ancora in piedi. La soluzione potrebbe prevedere un certo numero di presenze di Spinazzola come condizione per l’obbligo di riscatto, in modo da tutelare l’Inter sulle condizioni dell’esterno e sul suo coinvolgimento nel progetto tecnico.

Ore 12.20 – La Roma non accetterà il prestito con diritto di riscatto inserito a sorpresa da Marotta quando Politano e Spinazzola stavano già sostenendo le visite mediche. La società rivendica l’accordo trovato in precedenza e non si muove dalla sua posizione. Ora anche gli entourage dei calciatori hanno sensazioni negative, l’affare è vicinissimo a saltare.

Ore 11.15 – L’agente dei due calciatori Davide Lippi è al lavoro per ricucire lo strappo tra Roma e Inter e non fare in modo che la trattativa naufraghi definitivamente.

Ore 10.30 – La Roma non ha autorizzato gli ulteriori test fisici previsti dall’Inter per verificare, in maniera più dettagliata, le condizioni atletiche di Spinazzola.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy